martedì, Aprile 23, 2019
Home Blog

Vittorio Sgarbi in Puglia, per raccontare Leonardo Da Vinci

0

Vittorio Sgarbi torna in Puglia al Teatro Palazzo di Bari, in Corso Sidney Sonnino , 142/d   domani, venerdì 15 e sabato 16 febbraio alle 21.

Il 17 febbraio alle ore 20.45al Teatro Politeama Grecoin via XXV Luglio, 30    73100  LECCE (LE)

Il 19 febbraio ore 20.30 al Teatro Mercadante, in P.zza Matteotti, 1 a Cerginola (Fg).

Tutte le serate alla scoperta di una delle menti più eccezionali nella storia dell’umanità, per il terzo anno consecutivo con la formula che già ha portato al successo nelle stagioni 2017 e 2018: stavolta al centro della scena ci sono l’arte, le creazioni, il genio di  “Leonardo” Da Vinci, nell’anno in cui, il prossimo 2 maggio, si celebrano i 500 anni dalla sua morte.“

Le performance di Vittorio Sgarbi, hanno dimostrato quanto questi artisti abbiano fortemente influenzato il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi.

Con il passo successivo non poteva che alzare il tiro: così Sgarbi tenterà di svelare un enigma su cui l’umanità si è da sempre interrogata, un enigma chiamato Leonardo Di Ser Pietro Da Vinci (1452/1519).

Proprio nel 2019 ricorreranno le celebrazioni del cinquecentenario della morte dell’artista e Vittorio Sgarbi lo omaggia attraverso un viaggio nella sua mente geniale.

Un altro viaggio multimediale in cui dialogano linguaggi, tecnologia e immaginari, grazie alla messa in scena curata da Doppiosenso, alle musiche di Valentino Corvino e alle videoproiezioni di Tommaso Arosio.

Con lo spettacolo “Leonardo”, Vittorio Sgarbi ne anticipa le celebrazioni che si terranno in tutto il mondo, tentando di svelare il lato nascosto di un talento ineguagliabile su cui tuttora l’umanità si interroga.

Leonardo ci ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare e ammirare, sulle quali il prof. Sgarbi invita il pubblico a riflettere ed emozionarsi.

Non solo i celebri dipinti della Monna Lisa e dell’Ultima Cena, ma anche la bellezza degli studi che Leonardo intraprese in ambito scientifico e ingegneristico, come quello sul volo umano.

Dopo “Caravaggio” e “Michelangelo”, “Leonardo” è il terzo spettacolo d’arte portato in scena da Vittorio Sgarbi.

Intento comune dei suoi spettacoli è quello di dimostrare come artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso nel modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi.

Con sorprendenti salti temporali, il prof. Sgarbi conduce il pubblico in un percorso illuminante dentro le vicende artistiche e sociali dei protagonisti dei suoi spettacoli, mostrando come tali vicende abbiano disvelato straordinari fenomeni premonitori della contemporaneità.

Giada Farano: da Margherita di Savoia alla RAI in “La prova del cuoco”

0

La dancer salinara nel corpo di ballo della trasmissione di Elisa Isoardi.

Una pugliese doc, Giada Farano, da Margherita di Savoia arriva a “La prova del cuoco”, nota trasmissione televisiva su RAI Uno, con l’inedita conduzione di Elisa Isoardi.

Non è nuova alle trasmissioni televisive la ballerina pugliese che ha eseguito le sue performance in diversi corpi di ballo già in altre occasioni. Ha partecipato al Wind Summer Festival del 2017 e del 2018, in diretta su Canale 5 da Piazza del Popolo a Roma, con la conduzione di Alessia Marcuzzi, già presentatrice del reality l’Isola dei Famosi. Giada Farano si è esibita sul palco dei più grandi artisti italiani e di fama internazionale, che con la loro musica fanno ballare milioni di telespettatori.

Tra i tanti spettacoli e video, si annovera anche la partecipazione di Giada Farano, non in ordine di tempo, nel video di “Le Canzoni”con Jovanotti, con Jake la Furia in “El Party”, a Sanremo, al Festival Della Canzone Italiana, nello spot Tim Rai, con Ambra Angiolini Feat Syria in “Io, te, Francesca e Davide”, su Rai 1 in “Special of Mina e Celentano”, “Diversity Media Awards” su Real Time, “WIND Capodanno in Musica” Canale5,  “The Color Run Italia” su Radio 105 e tanti altri. Il talento della terra pugliese, è stata costretta ad emigrare al nord Italia come tanti altri artisti conterranei, prima per frequentare l’accademia “Modulo Factory”, conseguendo il diploma con il massimo dei voti e vincendo la borsa di studio per poi arrivare a poter esibirsi sui palchi delle innumerevoli trasmissioni televisive.

Gratificati i genitori della ventenne margheritana, i cui sacrifici, fatti da una famiglia semplice, hanno contribuito congiuntamente con la perseveranza di Giada Farano, al raggiungimento di traguardi importanti come dancer nei corpi di ballo.

Questa è un’altra prova della “fuga dei cervelli” pugliesi, costretti ad emigrare verso altri territori, a volte in terra straniera poiché, nonostante dotati di talento e di alta specializzazione professionale, nelle proprie città meridionali non hanno la possibilità di emergere.


Barletta, Christmas Tour nel centro storico il 23 dicembre

0

Domenica 23 dicembre, con partenza alle ore 17.00, passeggeremo per le vie del centro storico raccontandovi delle tradizioni natalizie della nostra città. 

Cibo, folklore, giochi di carte, rituali e aneddoti tipici saranno i protagonisti del nostro tour: dalla Santa Allegrezza alle frittelle, passando per il picozzo e le cartellate, che assaggeremo tutti insieme, gentilmente offerte dal Panificio di Altamura. 

In questa occasione speciale il tour partirà dal retro della Cattedrale (nei pressi del Caffè con Vista) 

Info: 3775491705 oppure 3389940009

Sunday 23th of December, starting at 5pm, we will walk through the narrow streets of the old town and tell you about christmas traditions in Barletta.

Food, folklore, card games, rituals and typical anecdotes will be the main part of this special tour: from “santa allegrezza” to “frittelle”, passing through “picozzo” and “cartellate”, that we will taste together, kindly offered by Panificio di Altamura . Don’t miss the chance to enjoy Christmas time with us!

In this occasion only, tour will start from the backside of the Cathedral (near Caffè con Vista)

Info: +39 3775491705 or +39 3389940009

Mottola: il Presepe vivente 2018 tutti i dettagli – XIX edizione

0

Oltre cento figuranti in abiti d’epoca, antichi mestieri, soldati a cavallo, musiche natalizie in sottofondo.

Il calore dell’attesa del momento più magico dell’anno e il fascino della grotta della Natività.

Il tutto immerso in un paesaggio mozzafiato, dalle sfumature incantevoli e dagli scorci che ricostruiscono l’ambientazione di quanto accaduto nella notte che ha cambiato la storia del mondo.

La XIX edizione del Presepe vivente di Mottola organizzato dal gruppo folkloristico Motl la Fnodd con il patrocinio del Comune di Mottola e la collaborazione dell’Istituto comprensivo Alessandro Manzoni.

Due giornate da non perdere: domenica 23 dicembre e sabato 5 gennaio. Location d’eccezione saranno anche per il 2018 le grotte naturali del Santuario Madonna delle sette Lampade, nel cuore della civiltà rupestre.

Due le novità assolute. Il “Presepe nel presepe”: una scenografia con statue di circa un metro di altezza, allestita grazie alla collaborazione dell’associazione Nativity e “Il presepe dei piccoli” a cura degli alunni della scuola dell’infanzia.

IL GRANDE EVENTO. Il primo appuntamento di domenica 23 dicembre dalle ore 10:00 alle 12:00 sarà dedicato al “Presepe dei piccoli”. Una rappresentazione a cura della scuola Dante Alighieri, che vedrà come protagonisti gli alunni coordinati dai loro docenti.

Le scene verranno riprese con le immagini aeree del drone messo a disposizione da Carmine Picaro.

Lo stesso giorno, dalle ore 17:30 alle 22:00, la classica apertura con “In viaggio per Betlemme” il percorso emozionale e visivo che confluisce nella grotta per la nascita di Gesù.

Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco Giampiero Barulli e don Graziano Marangi, parroco della chiesa di San Pietro Apostolo di Mottola.

Secondo atto sabato 5 gennaio 2019 dalle ore 18:00 alle 22:00 e la tradizionale calata dei Magi che, a cavallo, porteranno oro, incenso e mirra al Bambinello.

A seguire, l’editto di Erode: una voce narrante racconterà la “strage degli innocenti”, riproposta nel tempio allestito per l’occasione.

I dettagli del presepe 2018 sono stati illustrati nella conferenza stampa a Palazzo della Provincia di Taranto.

Il direttore artistico Piero Palagiano: “Dopo quasi vent’anni di storia, in ogni edizione rinasce l’emozione per allestire questa grande rappresentazione.

Il riscontro del pubblico e il prestigio della manifestazione oltre regione sono per noi grande stimolo”.

Il sindaco di Mottola Giampiero Barulli: “Questa è una iniziativa di enormi dimensioni ed è entrata ufficialmente tra gli eventi più attesi del territorio.

Occasione importante per divulgare le nostre bellezze e la nostra cultura”.

l dirigente scolastico Nicola Latorrata: “I più piccoli sono il futuro della nostra comunità e partecipano con grande entusiasmo”.

Laura Pausini e Biagio Antonacci, 26 giugno Stadio San Nicola Bari – PugliAttivA

0

Da oggi è ufficiale, mercoledì 26 giugno 2019, Laura Pausini e Biagio Antonacci allo Stadio San Nicola di Bari.

Saranno loro i protagonisti del un grande tour nei principali stadi italiani con 10 appuntamenti live tra cui la data in Puglia al San Nicola.

Segui l’evento su Facebook , invita i tuoi amici a partecipare e pubblica le tue foto.

Il Biglietti in prevendita già su TicketOne

Ruvo di Puglia: Notte Bianca Sabato 15 dicembre

0

Al via la Seconda edizione della Notte Bianca a Ruvo di Puglia, con il centro storico e cittadino che rimane aperto fino a notte fonda!

👉 Itinerario luminoso con Luci e Suoni d’Artista – Ruvo di Puglia
👉 Presepe tradizionale in Piazza Dante
👉 Visite guidate negli attrattori culturali della città
👉 Mercatini natalizi in Piazza Le Monache e via Cattedrale
👉 Musica live, dj set, degustazioni food&drink
👉 Apriti Ruvo! nel centro storico a cura di Vivo a Ruvo
👉 Live music a cura di Fanilu’ RistopubFreestate HOPS & MUSICHistory PubXO the Winery, La dolce vità cafè, Acinomoro EnobistrotCento Cose StoreBianco Rosso e BollicineKaribu-bar e Caffè 79Sesto Senso la NorcineriaBeery Christmas.

Ruvo di Puglia sotterranea: Visita guidata con degustazione

0

Notte Bianca a Ruvo di Puglia Sabato 15 dicembre.

Il progetto nell’ambito della II edizione della Notte Bianca – Ruvo di Puglia .

Ad organizzare il percorso la Pro Loco UNPLI Ruvo di Puglia che promuove anche la visita guidata dal tema: “Ruvo di Puglia sotterranea: una città segreta nel sottosuolo”.

Un tour guidato alla scoperta di Ruvo di Puglia da una prospettiva nuova ed inedita.

Il percorso prevede la visita guidata presso l’ipogeo della Cattedrale e il succorpo della Chiesa del Purgatorio.

Per la prima volta sarà accessibile al pubblico, attraverso un’affascinante discesa, l’ipogeo dell’ex Convento dei PP. Domenicani costituto principalmente da ambienti adibiti a deposito di derrate alimentari e vino.

Tre luoghi unici, aperti in esclusiva, dove è possibile scoprire le bellezze nascoste della Città.

I gruppi, composti da massimo 20 persone, partiranno alle ore 19:30, alle 21:00 e alle ore 21:30. 

Ogni tour si concluderà presso la Berardi Pasticceria con la degustazione del “Mandorlaccio” dolce tipico della tradizione contadina preparato dall’impasto sapiente di mandorle, miele, uova e cioccolato.

#prolocoruvodipuglia#infopointruvodipuglia#prolocounpli#RuvoDiPuglia#visitaruvodipuglia#arte#cultura#storia#Ruvolacittàsvelata#NotteBiancaRuvo#LuciESuoniDartista#luciesuonidartista2018#LaMaraviglia#Ruvocittàdarte#ruvocittàdellamusica#ruvocittàchelegge#vivoaruvo#viaggiareinpuglia#weareinpuglia#inpuglia365#Ruvosotterranea#ipogei

Natale in Comune a Putignano: spettacoli, sapori e tipicità!

0

Torna a Putignano, per la quinta edizione, la manifestazione Natale in Comune.

🎄Vivere in compagnia la festa più bella e attesa dell’anno è il nostro obiettivo principale.

✨Scintillii di luci e colori faranno brillare gli occhi di grandi e piccini immergendoli nella magica atmosfera di un tipico villaggio natalizio.

🎁Intrattenimenti di vario genere vi aspettano dall’8 dicembre: spettacoli magici, chioschetti con idee regalo artigianali e uniche, sapori e tipicità del periodo e tante attrazioni a cui sarà difficile rinunciare.

⛄️Mercatini, laboratori didattici e rinnovati stand gastronomici per la degustazione delle eccellenze pugliesi.

Tutto questo è pronto per accogliere i nostri visitatori. E ancora, il grande albero artistico in cartapesta all’interno del Chiostro Comunale.

L’animazione dello Smile Circus ( Associazione Smile – Organizzazione & Gestione Eventi ), Dj set di Radio Puglia e tanti eventi e sorprese per intrattenere e allietare le famiglie.

➡️ Natale in Comune, il resto…vieni a scoprirlo.

Sagra della Strazzata all’ombra di Federico II a Lagopesole Avigliano (Pz)

0
Sagra della Strazzata all’ombra di Federico II.
A Lagopesole, Avigliano – (Pz) dal 21 al 23 dicembre la manifestazione si terrà in Piazza Federico II.
 
Buone notizie per tutti i buongustai: torna la Sagra della Strazzata.
La piazza per tre giorni sarà animata dalla casa di Babbo Natale con mercatini.
Ci saranno artisti di strada, tanti prodotti tipici, stuzzicherie, dolci tipici e non, degustazione di vini, piatti locali come la minestra maritata con carchiola o l’acquasala con uovo fritto e pezzente.
Non manca naturalmente la mitica Strazzata, panino gustoso con il pepe nell’impasto farcito con salumi e formaggi lucani, o con frittata di peperoni e in tante altre varianti.
 
Durante le 3 giornate sarà possibile:
 
fare foto con Babbo Natale;
gironzolare per i mercatini alla ricerca degli ultimi regali;
godere dello spettacolo di artisti di strada;
degustare tanti buoni prodotti tipici;
assaporare le ultime novità con la strazzata.
 
Il Programma Completo:
Venerdì 21/12/2018 ore 17:00 apertura Mercatini con degustazione di Strazzata e altri prodotti tipici
Ore 18:00 Arriva Babbo Natale
Ore 19:00 Organettisti per le vie del Borgo
Ore 20:00 Esibizione Gruppo Pizzica “ARANEA” coreografie di Elide Lorusso
Ore 21:00 Piazza Federico II “ROCCO FIORE – FABIO SABATO DUO” in Concerto
Sabato 22/12/2018 ore 17:00 apertura Mercatini con degustazione di Strazzata e altri prodotti tipici
Ore 18:00 Arriva Babbo Natale
Ore 18:30 Le Zampogne del Pollino per le vie del Borgo
Ore 19:00 La Street Band dei Babbi Natale
Ore 20:00 Piazza Federico II “ Raffaele Maio e Valentina Telesca” in concerto
Ore 21:00 Piazza Federico II “Peppe Sileo Jazz Concert”
Domenica 23/12/2018 ore 11:00 apertura Mercatini con degustazione di Strazzata e altri prodotti tipici
Ore 11:30 Arriva Babbo Natale
Ore 12:00 Organettisti per le vie del Borgo
Ore 16:00 Laboratorio per Bambini “ IMPASTIAMO LA STRAZZATA” presso sede Proloco
Ore 17:00 Inizio sfilata dei Campanacci di San Mauro Forte
Ore 19:00 Quattro per Quattro street band
Ore 21:00 Piazza Federico II “The JeKis acoustic live”
 
Ci saranno aree ristoro riscaldate
 
Per info:
– 393.9524476 Angelo
– 0971.86251 proloco lagopesole

La Città dei Balocchi a Martina Franca

0

La Città dei Balocchi a Martina Franca (TA) – 14 dicembre ore 20:00 – 16 dicembre alle ore 18:00 – Piazza XX Settembre.

A ridosso delle festività natalizie, il comune di Martina Franca è pronto a trasformarsi in una vera e propria “Città dei Balocchi”, giocosa festa di luci e colori animata dalla presenza di artisti di strada che metteranno piede nel centro storico martinese dal 14 al 16 dicembre 2018.

La prima serata vedrà gli occhi puntati sulla performance escandescente di Dely De Marzo, un autentico maestro delle fiamme, da cui ci si lascerà estasiare a colpi di fontane di fuoco, pioggia di gocce infuocate, scintille strabilianti.

È invece un artista della magia e del cabaret Lillo Birillo, che regalerà momenti di svago e divertimento, come farà la bella Fiocchettina nel suo laboratorio-spettacolo di bolle di sapone ottenute da qualsiasi materiale da riciclo.

Unici nella loro stravaganza i musicisti della Elfo Band, pronti a far risuonare per le strade i tormentoni natalizi più belli di tutti i tempi.

Se non avete mai assistito ad uno spettacolo di lettura animata sui trampoli, allora è il caso di non lasciarsi sfuggire le Favole altoparlanti, che cattureranno l’attenzione dei più piccoli, concedendo il bis nella serata del 15.

Saranno presenti nei primi due giorni anche gli artisti della Compagnia Teste di Legno che, venerdì 14 terranno un laboratorio per costruire simpatici personaggi in gommapiuma, mentre sabato 15 daranno vita ad uno straordinario spettacolo di marionette, rendendo protagonisti proprio i bambini.

Spazio all’arte in ogni sua forma e sfumatura, con un’affascinante esibizione di “Action painting”.

Il particolare stile di pittura che riconosce all’artista una certa libertà nello sprigionare la propria energie, emozioni e sensazioni, lanciando sulla tela il colore che, gocciolando spontaneamente, andrà a creare le figure tipiche dell’espressionismo astratto.

A chiudere il quadro della seconda serata, lo show Quasimusicale di Stefano Bitetto, alias Mr. Santini, in cui si mescolano numeri di giocoleria, equilibrismo a gags musicali.

Domenica 16 dicembre i visitatori si sposteranno sulla via dello shopping martinese, accolti, a ritmo di rumba e Nuevo flamenco dal chitarrista barese Roby Otel.

Si continua a colpi di jazz dal duo chitarra-sax, formato da Michele Santoro e Laura Donatone, con un repertorio che spazia dai tanghi alla musica gitana, passando per lo swing e brani strumentali da loro composti.

Tutt’altra musica risuonerà con il gruppo dei Bandarisciò che, a bordò di un risciò, abbracceranno sonorità da tutto il mondo, dai Balcani e dalle tradizioni Klezmer, passando dal Centro e Sud America, fino a toccare la canzone d’autore italiana.

Le bolle di sapone torneranno a fluttuare nel cielo, questa volta nello spettacolo Babù Babbles…bolle senza tempo, mentre un’acrobata si esibirà in un numero di aerial silk, dando vita a figure artistiche sospese a mezz’aria, tra splendidi tessuti.

Bolas, corde e bastoni accesi riscalderanno l’atmosfera in un imperdibile Fire Show dai contorni ardenti, e l’incantevole magia di Mago Maraldo lascerà tutti senza fiato, grazie al suo innato talento da prestigiatore.

Nel corso dell’intero weekend sarà, inoltre, possibile ammirare da vicino la grande slitta di Babbo Natale, con cavalli, pony ed elfi al seguito.

La città dei Balocchi si avvale del Patrocinio del Comune di Martina Franca ed è organizzata dall’Associazione Smile di Manuel Manfuso, realtà affermata nel territorio pugliese che può contare su un team di artisti professionisti e di alto livello.

Il 14 Dicembre è anche il Christmas Jumper Day di Save the Children, il giorno in cui si indossano buffi maglioni natalizi e si regala un sorriso a tanti bambini.

I visitatori sono quindi invitati a partecipare sfoggiando un maglione e accessori a tema natalizio, scattando una foto e condividendola sui social con l’hashtag  #christmasjumperday.

Sarà questa una bella occasione per raccogliere donazioni a favore di Save the Children e donare un futuro a tanti bambini, in Italia e nel mondo.”

evento patrocinato dal Comune di Martina Franca

info: Manuel Manfuso 324.8679062

Associazione Smile – Organizzazione & Gestione Eventi

Smile CircuS – il Circo del Sorriso

Meteo by PugliAttivA

Meteo Bari